NOTTURNI (2020)

Esplorazioni cromatiche. La pittura, manuale e sensuale per natura, è posta in dialogo con materiali tecnici riflettenti – pellicole olografiche e superfici specchianti che scompongono la luce in vari colori accendendo di lampi cromatici lo spazio tra due dipinti accostati, uno spazio attivo ricco di implicazioni e tensioni visive. Mi interessa indagare qui lo "spazio tra" uno spazio dinamico che rimanda a una dimensione dietro al quadro e nello stesso tempo riflette la realtà antistante: una realtà che muta con il variare della luce nell'ambiente e dello spostamento del punto di vista dello spettatore. 

008 TRA EST E OVEST

Cm. 40 x 62 x 2,5.

Acrilico su tela, pellicola orografica, materiali vari

Da%20oriente%20a%20occidente_edited.jpg

001 QUASI NIENTE

Cm. 40 x 61 x 2,5. Acrilico su tela, materiali vari

Nocturnal%20002%20QUasi%20niente_edited.

008 PRIMA MATERIA

Cm. 40 x 62 x 2,5. Acrilico su tela e materiali vari

Freti Acquatico 2.jpg

008 PRIMA MATERIA

Dettaglio

acquatico%20part_edited.jpg

007 TRA DUE

Cm. 50 x 71,5 x 3
Acrilico su tela, pellicola orografica, materiali vari

Freti%20Stasi%201_edited.jpg

003 INIZIO

Cm. 40 x 61,5 x 2,5. Acrilico su tela, pellicola orografica, materiali vari

DSC_0072 copia.JPG

002 SPECULARE, RIFLETTERE

Cm. 40 x 61 x 2. Acrilico su tela, specchio

Notturno%20003_speculare%2Criflettere_ed

Torna alla pagina PITTURA