RINCUORI FOLDERS

Il disegno come rinforzo psicologico

Il disegno lavora a livello non verbale; con il disegno possiamo ripercorrere un’antica esperienza con lo scopo di assimilarla, metabolizzarla o modificarla. In questa serie di lavori su carta, la rievocazione disegnata di situazioni che hanno avuto esito positivo mi ha aiutato nell'elaborazione di un'esperienza particolarmente penosa.

Durante l'esposizione ho lasciato in galleria dei modelli prestampati a disposizione degli spettatori, invitati a disegnare da sé i propri Rincuori.